Prima Pagina
Album
Arabesque
Cassetto
Libreria
Links
Note a margine
Scrivici


Sezione questa del nostro Chichingiolo caldeggiata da Mohamed Abdu Ahmed e altri che desiderano riallacciare vecchi legami con persone di cui si sono perse le tracce. E' proprio il caso di dire: spioni, unitevi! E informateci.

* * * * *
- PAGINA 4 -

A pagina 3 Pagina precedente
Aiutateci a scovarli e ... metterli in piazza!
Indice

EGIDIO SCARDELLATO

Caro Chichingiolo,
Sono del 1926 ed ho passato la prima gioventù ad Asmara, dal 1940 al 1945. Solo ora, purtroppo perché molti ricordi sono svaniti, ho cominciato a scrivere di quegli anni e casualmente mi sono imbattuto nel vostro sito interessantissimo per gli ex asmarini: sono stato subito colpito e coinvolto da "aperitivo" e "Benvenuti" nel numero unico del 12 /2.
Sto scavando nella mia memoria e cercando di risvegliarla attingendo anche a quella degli altri.
Approfitto del sito per chiedere se è possibile reperire una copia del seguente libro:

ASMARA - Architetture e pianificazione urbana
Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente, Roma 2008

che nel sito dell' IsIAO che l'ha pubblicata risulta come opera fuori commercio?
La dott.ssa Barrera, autrice, mi ha detto che non dispone di copie, e che l'IsAOI è ora in liquidazione. Essendomi professionalmente occupato di architettura e di urbanistica, quel libro avrebbe per me particolare importanza e sarei disposto a pagarlo a qualsiasi prezzo.

Sono rientrato da Asmara nel luglio del 1945 con il primo piroscafo che ha imbarcato civili Italiani per lo più giovani (oltre 700); era una nave inglese, trasformata per il trasporto truppe e (ri?)battezzata Empire Trooper n xxx (non ricordo il numero); a bordo noi eravamo a poppa e vi erano varie centinaia di Indiani a prua e altre centinaia di Inglesi al centro. Ricordo solo il nome di un italiano: Mario Moggi, che faceva come me l'interprete ed il referente con il comando Inglese di una delle 5 camerate di Italiani; vi erano anche due nostri medici. La navigazione è stata particolarmente avventurosa perché il Mediterraneo non era stato ancora completamente sminato e l'arrivo a Napoli difficoltoso perché nel porto vi erano navi affondate a ridosso delle banchine e queste erano sotto il controllo Inglese e Americano. Venne ad accoglierci il principe Pignatelli ma non poté far altro che darci un benvenuto. Chiesi ed ottenni da un tenente Americano che ci fornisse dei camion e con quelli, durante tutta la notte, fu possibile a tutti noi di raggiungere la stazione ferroviaria portandovi anche i bagagli che avevamo con noi.
Desidererei veramente entrare in contatto con qualcuno che era su quella nave.

Vi ringrazio caldamente in anticipo di quello che potrete fare ed auguro a tutti un sereno 2013, migliore del 2012.
dott. ing. Egidio Scardellato
email: escardell@gmail.com
(01/01/2013)


BRUNO DETTORI

Caro Chichingiolo,
ho avuto da un amico eritreo che sta a Toronto il tuo indirizzo. Ti chiedo ospitalità per tentare un'impresa difficile ma non impossibile. Venticinque anni fa insegnavo con la cooperazione italiana ad Asmara presso l'Università. Abitavo inizialmente presso l'Hotel Ambassoira. Ho incontrato due bambine una di nome Sara (e l'altra non ricordo) con le quali scambiavo dei sorrisi a distanza. Sara era figlia di un militare che prestava servizio presso l'Hotel. L'altra bambina abitava nella casa accanto all'Ambassoira. E' un sogno poterle sentire. Ti lascio il mio indirizzo di posta elettronica e ti invio due foto. Nel ringraziarti sento anche il dovere di farti i complimenti per l'iniziativa straordinaria nel mettere in rete tante belle esperienze di vita vissuta.
Grazie per l'ospitalità.
Bruno Dettori da Sassari - email: brunodettori@yahoo.it
(18/02/2013)


ROSA MARIA DA CAMPO

Al Chichingiolo:
Mi chiamo Rosa Maria Da Campo e abito in provincia di Vicenza. Qualche tempo fa una mia zia che abita in Texas (USA) mi ha chiesto se potevo aiutarla nel rintracciare una persona che lei aveva conosciuto ad Asmara, in Eritrea, durante l'ultima guerra.
Si tratta del Sig. Clelio Selvano. Luogo di nascita Napoli (o provincia?). Era nella Marina Italiana negli anni '40 e ad Asmara lavorava al Centro Comunicazioni. Se vive ancora, dovrebbe avere circa 89 o 90 anni. La zia non ricorda la data di nascita. Quando lei è partita per gli Stati Uniti nel 1946, lui è rimasto lì e da allora non ha più avuto notizie. C'è qualcuno che può aiutarmi nella ricerca? Ringrazio per l'attenzione e saluto cordialmente.
Rosa Maria Da Campo - email: rosam.dac@gmail.com
(23/02/2013)


NINO PUGLIA

Buona giornata a tutti voi miei cari amici asmarini, mi chiamo Antonio Puglia (Nino). Sarà ben difficile che qualcuno si ricordi ancora di me: sono un ex alunno del LA SALLE, i miei famigliari erano la Signora MARIA ANGELA PUGLIA (Lina) in CAPPELLI e il mio patrigno ATHOS CAPPELLI.
Ormai sono anziano e ogni tanto nella mia mente rivivo gli anni passati. E' così che mi sono reso conto che sono molti anni che non ho notizie di SERGIO PALANDRI, mio compagno di collegio e nel gioco del pallone. Se potete e se volete, vi prego datemi sue notizie.
Vi ringrazio con tutto il cuore,
NINO PUGLIA.
Vivo in Australia da 40 anni. La mia email: antoniopuglia69@gmail.com
(22/07/2013)


BEMNET ZERAI

Caro chichingiolo,
mi chiamo Bemnet Zerai, sto cercando la sig.ra. Aurora (figlia di Amlesu) massawina di Taulut ex proprietaria dell'albergo Ghedem. Il motivo per cui la sto cercando è per includerla nel sito di facebook group intitolato "fieri di essere nati in eritrea". Delle voci mi dicono che potrebbe vivere nei dintorni di Torino.
Grazie per la gentile collaborazione,
Bemnet - email: lami2002@yahoo.com
(16/08/2013)


RITA CHIOZZI

Caro Chichingiolo,
la mia mamma Anna Maria Musciano è nata ad Asmara ma ha vissuto gran parte della sua vita ad Addis Abeba. Se qualcuno leggendo si ricorda di lei è pregato di contattarmi a questo indirizzo email: rita.chiozzi@libero.it
(15/09/2013)


ALBA SALI

Gentile Chichingiolo,
mio nonno, Pietro Vetrone, è stato tra Massaua e Asmara all'incirca dal 1935 al 1950 e aveva un Bar Ristorante di nome Ulisse. Nessuno ha mai voluto parlarmi della sua vita e forse pochi la conoscevano per intero. Ho recuperato pochissime informazioni soprattutto da vecchie foto. Sto cercando la sua discendenza che è rimasta per noi completamente avvolta nel segreto. Sarei grata di qualunque informazione.
Alba Sali - email: r.salierno@yahoo.it
(16/09/2013)


GEMMA MEZZA

Sono alla ricerca di qualche persona che abbia notizie sui campi di concentramento per donne e bambini ad Addis Abeba, parlo del '41. Siamo tornati con le navi Saturnia e Vulcania facendo il periplo dell'Africa. Vorrei scrivere un libro, cerco aiuto.
Grazie.
Gemma Mezza - email: gemma.mezza@gmail.com
(06/11/2013)


PRISCILLA MANFREN

Sono una studentessa della Scuola di Dottorato in Storia, Critica e Conservazione dei Beni Culturali dell'Università di Padova; per motivi di studio sono alla ricerca di OPERE D'ARTE (grafiche, pittoriche e scultoree) REALIZZATE DA ARTISTI ITALIANI TRA IL 1922 E IL 1943 AVENTI COME SOGGETTO POPOLAZIONI E ABITANTI DEL CORNO D'AFRICA (RITRATTI, SCENE DI VITA FAMIGLIARE E QUOTIDIANA). Se qualcuno di voi fosse in possesso di materiali di questo genere o avesse qualche particolare in merito a collezioni private contenenti opere di questo tipo, sarei ben lieta di riceverne notizia. La mia e-mail è: prooky@libero.it
Confidando nella vostra attenzione e ringraziando fin da ora chiunque mi contatterà, vi saluto cordialmente.
Priscilla Manfren
(12/11/2013)


PIERINI GIUSEPPE DAVIDE

Sono alla ricerca della signora Stella, lavora presso l'Ospedale Inail di Asmara, amica della mia famiglia in particolare di mio nonno Eduardo Davide, l'Armeno. Se qualcuno la conosce o sa dov'è mi farebbe molto piacere di incontrarla.
Grazie
Pierini Giuseppe Davide - email: giuseppe.pierini@fastwebnet.it

(04/12/2013)


MARIANNA D'ALFONSO

Al Chichingiolo:
Sono l'orgogliosa giovane nipote di ALFREDO D'ALFONSO nato a Pescara il 13/08/1912 e partito per l'Etiopia nel 1935. Mio nonno, che dopo la guerra rimase a Harar per circa quarant'anni, si uni a mia nonna, una stupenda donna etiope di nome ABDULLAY KADIJA. Purtroppo mio nonno è morto e ho solo i racconti di mio padre su cui poter studiare e cercare le mie radici. Mio padre FRANCESCO D'ALFONSO è nato a Harar il 13/06/1954 e rimase li per 8 anni per poi arrivare a Roma senza più fare ritorno nella sua terra. Mio nonno Alfredo D'Alfonso molto probabilmente faceva parte o del corpo automobilistico o del servizio tecnico della motorizzazione. Era infatti un ottimo meccanico e so che il compito a cui era addetto era assemblare i vari pezzi di motori che arrivavano raggruppati in tir.
Se qualcuno avesse conosciuto mio nonno o si ricordasse di mio padre vi prego di contattarmi. Vi sarei debitrice a vita...
Marianna D'Alfonso - email: ontologicamente@libero.it
(19/12/2013)
- - - - - - - - -
Mi trovo a scriverVi nuovamente alla luce delle nuove notizie che ho trovato in queste due ultime settimane.
Vorrei sapere se qualcuno tra i lettori ha frequentato la scuola italiana ad Addis Abeba durante gli anni 1959-61. Mio padre D'Alfonso Francesco ha frequentato quella scuola e vorrei sapere se qualcuno lo conosce. Dice di essere stato in una casa famiglia ad Addis Abeba gestita da una signora napoletana che abitava a una decina di chilomentri di distanza dalla scuola (la sua famiglia che abitava a Harar lo aveva mandato da questa signora napoletana affinché potesse frequentare la scuiola italiana).
Se anche nessuno si ricordasse di mio padre, ma avesse frequentato quella scuola negli anni indicati, prego di volermi contattare e darmi qualche informazione in più..
Grazie.
Marianna D'Alfonso
(1/1/2014)


DANILA BOATTINI

Mia madre Maria Teresa Vigo vorrebbe avere notizie della sua compagna di scuola, Conforto Anna sposata con Artioli Enzo . Potete inviare mail a: d.boattini@tin.it
Ringrazio, Danila Boattini
(10/1/2014)


MARINELLA LOTTI

Mi piacerebbe avere notizie di chi possa avere conosciuto qualcuno della mia famiglia.
1938 - Mio padre Lotti Foscolo (Faenza -RA - 1924) raggiunge con la madre (Lombardi Elvira 1898) il padre Antonio Lotti (1902) a Decamerè che lavora come meccanico presso L'Officina Toscano (presidente: Sig. Dalpozzo di Firenze???)

Occupazione degli Inglesi
:
Lavorano come dipendenti per le officine OM di Brescia alle dipendenze degli Inglesi.
Acquistano due autotreni per il trasporto merci sulla rotta: Decamerè-Massaua-Addis Abeba.
La nonna nel frattempo gestisce una mensa frequentata anche dagli operai della Caproni di Seganeiti.
Lavorano al Mulino sempre all'interno del Gruppo Toscano
1945 Partono con gli Americani per il Golfo Persico e restano fino al 1948
1948 Rientro a Decamerè in attesa dell'imbarco per l'Italia per una licenza di 6 mesi.Si imbarcano sulla Rena un mercantile greco e arrivano a Napoli.
Non hanno mai più fatto ritorno in Africa.
A Decamerè avevano due case, di proprietà, nella zona delle Gruppo Toscano.
Grazie infinite,
Marinella Lotti
marinellalotti@gmail.com
(22/1/2014)


RITA TORRI

Sono asmarina venuta in Italia nel 1965, mi chiamo Torri Rita, sono del '46, abitavo a Gaggiret in Via Gimma: cerco ITALO GRITTI che suonava la fisarmonica come me.
Aiutatemi a trovarlo vi prego!!!!! Sarebbe stupendo...
Rita Torri - email: ritatorri30@gmail.com
(26/1/2014)


GEOFFROY CAILLET

Faccio ricerche su i due film maggiori girati in Eritrea, cioè Africa sotto i mari (1952) di Giovanni Roccardi e Eva nera (1953) di Giuliano Tomei.
In Eva nera appaiono attori non professionisti, scelti dal regista Tomei fra gli Italiani presenti nel paese nel '53. Sono FRANCESCO COLLI, GINO CEMULINI, VINCENZO DE SANTIS e SANDRA BARBIERI.
Cerco di rintracciare questi attori d'occasione nel caso alcuno di loro fosse ancora vivo e anche di identificarli nel film. Posso mandare fotogrammi a chiunque potrebbe aiutarmi. Pare che Vincenzo De Santis sia stato un colonnello del genio negli '40 ma potrebbe anche trattarsi di un omonimo.
Grazie al Chichingiolo e a tutti.
Geoffroy Caillet, Parigi - email: geoffroycaillet@yahoo.fr
(3/06/2014)


GIULIO GRECO

Gentilissimo chichingiolo,
vorrei sapere qualche notizia su un mio parente che molti anni fa è andato a vivere ad Asmara e che noi parenti non abbiamo avuto più notizie sulla sua vita. Si chiama Luigi Bascià, nato a Cavallino in provincia di Lecce. Ringrazio chiunque possa darmi qualche informazione.
Distinti saluti,
Giulio Greco - email: braceriagreco@hotmail.it
(5/07/2014)


ANGELA ROWLAND

Mi chiamo Angela Rowland e cerco Iris Sofiantini. So che vive a Milano, l'ho rivista anni fa e poi più. Aspetto notizie se qualcuno puo' darmene. Grazie 1000.
Ps - Vincenzo Acquaviva: qualcuno sa darmi sue notizie?? Un grande grazie.
email: jxijsiwwk@gmail.com
(20/07/2014)


CINZIA MENOTTI

Cinzia Menotti ringrazia chiunque possa fornirle notizie della zia Menotti Riccarda e della nonna Bonomo o Bonomi Attilia, fino al 1974 residenti a Cheren e successivamente stabilitesi in Italia. Chi è in grado di aiutarla può scrivere a: menotti.cinzia@gmail.com
(27/08/2014)


TECCHIO ANDREA

Salve sono Tecchio Andrea di Vicenza, e come attività restauro automobili d'epoca. Abbiamo appena restaurato una vettura ALFA ROMEO 6C 1750 SS che è appartenuta ad Italiani che vivevano in Eritrea. Vi segnalo, in calce, i nomi dei proprietari. Stavo cercando qualche foto di questa vettura targata ER15369 e, se fosse possibile, degli aneddoti e un pò di storia.
Ringraziando anticipatamente tutti quelli che possono aiutarmi, auguro un buon 2015.
Andrea Tecchio - email: andrea@autofficinatecchio.it
PS - Se qualcuno volesse avere le foto della vettura attuale o dei dati in più, mi può contattare, non ci sono problemi.

GUALTIERO ABRAMO DECAMERE VIA IMPERIALE
MASARA LUIGI DECAMERE VIA IMPERIALE
ONGARO LINO BARBISOTTI ANNIBALE DECAMERE VIA RUSPOLI
FRANCIOSI FULVIO ASMARA
CARBONE CATERINA in MAGNO ASMARA VIA 3 OTTOBRE
SUCCESSIVAMENTE PASSA DI PROPRIETA DI UFFICIALI INGLESI
HOBBLEY - COLE - PUTSMAN ASMARA

(18/01/2015)


NEZINET MENGHISTEAB

Caro Chichingiolo,
sono di Asmara e vorrei ritrovare i miei compagni di scuola Santa Famiglia-Ambagalliano di Asmara. Le uniche foto di classe che ho sono queste che allego, con le insegnanti suor Arduina e suor Laura (anni 1972 - 1973 - 1974). Mi farebbe piacere aver loro notizie.
Grazie infinite.
Nezinet Menghisteab: lettebrhan@hotmail.com
(11/05/2015)


PIERINI GIUSEPPE

Sono alla ricerca d'informazioni di mio nonno EDUARDO DAVIDE e della moglie ZAFFIROS MIRIAM, vissuti e morti ad Asmara.
Grazie, Pierini Giuseppe - email: giuseppe.pierini@fastwebnet.it
(11/05/2015)


GRAZIA BONANOMI

Mi chiamo Bonanomi Maria Grazia e mia madre si chiama Monzio Compagnoni Franca ed ha vissuto ad Asmara dal 1937 al 1950 il cui padre Monzio Compagnoni Giovanni fu ucciso in un assalto alla stazione di Ghinda il 2.11.1950 dove prestava servizio come capostazione. Con lui morirono anche il vicecapostazione Michele Romeo ed il caposquadra Giovanni Armeni.
Ho trovato i fatti dell'accaduto su Mai Tacli "Gli anni difficili". Ora mia madre ha 92 anni e nonostante il triste evento ricorda gli anni vissuti ad Asmara come i più belli della sua vita. Mi piacerebbe molto mettermi in contatto con i parenti di Michele Romeo e Giovanni Armeni.
Grazie,
Grazia Bonanomi - email: graziabona55@gmail.com
(02/06/2015)


LELLA ANTONIA KNODL

Sono un'Asmarina nata a marzo del 1941. La mia famiglia mi ha domandato di mettere su carta i ricordi della mia vita e volendo illustrare il mio "libro" con foto diverse, mi farebbe piacere avere una foto di un biroccino. Da bambina, spesso con la mamma prendevamo questo metodo di trasporto che era un'esperienza piacevole per me. Mi domando se fosse possibile riceverne una tramite e-mail.
Con molti ringraziamenti mando i miei saluti.
Lella Antonia Knodl - email: lellabk@polka.co.za
(08/08/2015)


UN GIOVANE LETTORE

Ho saputo da un libro di Gigi Padovani, "Mondo Nutella", che Pietro Ferrero - il fondatore dell'azienda dolciaria Ferrero morto nel 1949 ad Alba, all'età di 51 anni - è stato ad Asmara per due o tre anni tra il 1937 o 1938 e il 1940. Pare sia andato a vendere i panettoni agli italiani del Corno d'Africa. Aveva aperto lui la 'Pasticceria Torinese'? Qualcuno ricorda qualcosa, ha avuto notizie di quella attività? Grazie.
Giacomo, un giovane lettore del suo sito.
(11/08/2015)
- - - - - - - - - - -
Al mondo chichingiolo:
Se siete in grado di aiutare Giacomo nella sua ricerca, scrivete al Chichingiolo (email: ilchichingiolo@ilchichingiolo.it) e gireremo le vostre informazioni al nostro giovane lettore.
Grazie, il C.


SANSONE BAIRU

Caro Chichingiolo,
Mi chiamo Sansone, sono di origine Eritrea ma sono cresciuto a Mogadiscio. Sto cercando mio Zio Claudio Ricucci che praticamente è mio Zio materno, nato a Roma da una signora Italiana di nome Giroloma Ricucci (ma non sono sicuro della data di nascita, forse nel 1925 -1928), e papà Eritreo, Fisahazien Baiane che aveva conseguito il brevetto di Pilota il 12 Agosto 1923 alla scuola aviatori di Sesto San Giovanni e credo che sia stato il primo Pilota Nero in tutta l'Africa. Ma ritorniamo al nostro soggetto: Claudio nasce in Italia e poi il padre in tenera età lo porta in Eritrea; lì mio nonno ebbe un altro figlio, Andrea, da una Donna di Agordat. Poi nonno quando Claudio aveva 10 anni e Andrea 7 venne trasferito a Mogadiscio (Somalia) e si sposò con Mia nonna che era Eritrea proveniente da Keren e li nasce Mia madre Lina.
Però qualcosa cambiò quando gli Inglesi arrivarono in Somalia nel 1941: nonno ebbe paura per Claudio e decise di farlo partire con la massa di italiani che se ne andavano con il cognome della mamma, Ricucci, contro il volere dello stesso Claudio che se ne andò con un rancore per suo padre e fu quella l'ultima volta che mia madre lo vide o sentì.
Adesso dopo tutti questi anni io cerco Sue notizie: non so se sia ancora vivo o se ha lasciato dei figli. Potete aiutarmi a trovarlo? Io vivo a Londra, se qualcuno sa mi contatti via e-mail (sansone57@yahoo.com)
Grazie,
Sansone Bairu


ENRICO G. CORTESE

Sono alla ricerca da vari anni di Giancarlo Boscarino, nato all'Asmara ed amico d'infanzia e di gioventù. Diplomatosi Geometra all'Istituto Bottego di Asmara mentre io ero a sezione Ragioneria. Dovrebbe avere circa 72 anni. Qualche anno fa mi avevano detto che si trovava in Sud Africa. Chiunque abbia sue notizie e pregato di inviarmi un messaggio a: enricog.cortese@gmail.com
Vi ringrazio ed invio cordiali saluti.
Enrico G. Cortese
(19/12/2015)

ZEFFERINA GALDI

Si cerca la Sig Zefferina Galdi, ultime notizie viveva a Genova. Chiunque abbia notizie è gentilmente pregato di metterla in contatto con:
fgaldi@hotmail.it
Grazie, Renato Liuzzo
(28/12/2015)

MARCO PASTONESI

Cerco notizie di Nunzio Barillà, corridore piemontese che vinse il primo Giro dell'Eritrea, ciclismo, nel 1946.
Grazie per l'aiuto,
Marco Pastonesi - email:marco.pastonesi@gmail.com
(10/01/2016)

SILVIO TOZZOLI

Un ciao a Tutti.
Cerco notizie su un vecchio amico di Asmara. Si chiama Giuseppe Volpe. Età attuale 70 / 71 anni, viveva a La Spezia e lavorava alle Poste Centrali nella stessa città.
Spero che qualcuno lo conosca e sappia dove risiede.
Saluto cordialmente tutti.
Silvio Tozzoli - email: nicolastesse@yahoo.com
(26/04/2016)


MARINA DA COL

Ho appena appreso da una mia ex compagna di scuola dell'esistenza de "IL CHICHINGIOLO" e quindi ho deciso di scrivervi per entrare nel gruppo e soprattutto per avere notizie su alcune mie ex compagne di scuola.
Innanzitutto mi presento. mi chiamo Marina Da Col - sono nata a Decamerè, ma a sei mesi sono stata portata all'Asmara, dove sono rimasta fino al 1967, anno in cui sono rientrata in Italia per sposarmi.
Il mio Papà, Mario, lavorava presso la Ditta F.lli Feltrinelli a Campo Polo. Io ho frequentato la chiesa di Gaggiret, la scuola elementare a Godaif (fino alla IV) e poi dalla quinta elementare fino alla terza commerciale ho proseguito gli studi presso il Collegio Comboni. Successivamente ho frequentato l'Istituto Linguistico presso le suore del Collegio S. Anna (al "78"). Ho abitato prima a Campo Polo e successivamente a Ghezzabanda. Dal 1963 al 1967 ho lavorato presso la ditta Cimaglia-Mar Rosso.
Dopo questa breve introduzione entro in argomento. Avrei necessità di rintracciare attraverso voi le seguenti mie ex compagne di scuola per poter riuscire tutte insieme ad incontrarci e ricordare i bei anni passati insieme. I nominativi delle persone cui mi riferisco sono:
- Carolina Marazzani
- Maria Angela Morandin
- Teresa Occhipinti
- Laura Pescatori
- Claudia Santini Bongiorno

Chi avesse qualche notizia di loro potrebbe essere così gentile di comunicarmele via mail? Grazie.
Un caro saluto e ancora un grazie di cuore per tutto.
Marina - email: dacol-mar@libero.it
(16 luglio 2016)


JULIO SAVI

Avrei bisogno di un’immagine di almeno 1000kb di 29 Asmara Piazza Umberto I 1937 che si trova a http://digilander.libero.it/wrnzla/immagini_e_video_file/immagini_07.htm o di altra immagine vecchia della stessa piazza. Qualcuno mi può aiutare?
Grazie.
Julio Savi - email: julio.savi@gmail.com
(16/10/2016)


GIACOMO TESTA

Permettete che mi presenti.
Il mio nome è Giacomo Testa e sono uno dei pronipoti di Monsignor Zenone Albino Testa, già Parroco della Cattedrale di Asmara per molti anni e poi Vicario Apostolico, rientrato in Italia all'inizio degli anni '70 per motivi di salute.
Ebbene, sto cercando di realizzare una sorta di biografia del mio congiunto e chiedo a quanti di voi abbiano avuto occasione di conoscerlo, se cortesemente poteste raccontarmi i vostri ricordi, gli avvenimenti di quel tempo... tutto quanto insomma possa arricchire la mia ricerca o anche solo la mia curiosità nel conoscere meglio la sua figura che, purtroppo ho avuto modo di conoscere solo quando la malattia che lo ha colpito aveva già compiuto quasi per intero il suo lavoro.
Ringrazio anticipatamente quanti mi potranno aiutare e se voleste scambiare due righe in privato aggiungo anche il mio indirizzo di posta elettronica: giacomotesta1967@gmail.com
Giacomo Testa

(8/11/2016)

STEFANIA DE STEFANIS CICCONE

Vedo ora per la prima volta il vostro sito e lo trovo molto bello!
Sono stata ad Asmara, profuga da Gondar, dal 1941 al 1943 . Mia madre lavorò per alcuni mesi presso la MIlitary Police ed ebbe come compagna di lavoro, Cloridea Vendemmia. Una bella e cara ragazza che proveniva da una famiglia numerosa, se non erro di sei figli. Di cui una cantante. Mia madre ebbe il tifo petecchiale e i Vendemmia presero in casa con ammirevole spirito di carità, Stefania (io) di 13 anni, Furio di 8 e Sandro di 5. Io ero già infetta di tifo petecchiale. Nessuno della famiglia Vendemmia si ammalò. E mia madre potè persino venire a stare con me in ospedale mentre io stavo male, lasciando i bambini ancora con i Vendemmia.
Sto scrivendo le memorie della famiglia e nel riaffrontare quel periodo provo ancor infinita gratitudine per i Vendemmia. Chissà se qualcuno dei Vendemmia ci ricorda.
Noi siamo i De Stefanis: Mia madre Paola De Stefanis e’ morta nel 1993.
Sarebbe bello saper qualcosa di loro.
Grazie
Stefania De Stefanis in Ciccone
Professor Emerita d’italiano
University of British Columbia.
Vancouver Canada
e-mail: sciccone@mail.ubc.ca
(24/02/2017)

TEDROS HAGOS

Caro Chichingiolo,
Sarei grato a chi mi potesse dare un’indicazione per rintracciare Roberto Call Carlo, Paolo Call Carlo, Daniela Call Carlo I figli di Dottor Call Carlo che fu Dottore Veterinario dell’Eritrea direttore Generale, abitava al campo vaccino Genio (Golf Club) La mia famiglia Carassima di Asmara
Tedros Hagos
E-mail: thgwwfwhn@gmail.com
Lesotho Maseru Sud Africa
(09/02/2017)

o O O o

Caro Chichingiolo
Un caro abbraccio a tutti. Chi avesse qualche notizia di loro potrebbe essere cosi gentile di comunicarmelo, che hanno vissuto per tanti anni al villaggio genio Asmara, Eritrea:
1. Gianni Piero fu Geometra
2. Pina Piero
3. Giancarlo Morelli
4. Domenico Morelli
5. Nuora Bruno
6. Raffaele Mimmo
7. Vincenzo Mimmo.
Grazie, un caro saluto e ancora grazie di cuore per tutto: eravamo amici di infanzia.
E- mail: thgwwfwhn@gmail.com
(28/2/2017)


ANNALISA GABETTI

Carissimo Chichingiolo
mi piacerebbe ritrovare una ricetta particolare dei MELOMAKARONA dove al posto del classico lievito si utilizza invece la cenere.
Un caro abbraccio Tutti,
Annalisa - email: annalisa.gabetti@gmail.com
(5/4/2017)


A pagina 3 Pagina precedente
PAGINA 4
Indice